Decime e le offerte

28 Feb

«Portate tutte le decime alla casa del tesoro, che ci sia del cibo nella mia casa, e mettetemi alla prova in questo, dice l’Eterno degli eserciti, se non si aprono le cateratte del cielo e riverserò su di voi una benedizione, che avete provocato la più grande abbondanza. “Malachia 3:10

DEFINIZIONE delle decime e delle offerte.
La parola ebraica per “decima” (ma’aser) significa letteralmente “decima”.
(1) La legge di Dio, gli Israeliti avevano l’obbligo di consegnare un decimo della progenie di animali domestici, prodotti della terra e altri redditi come il riconoscimento e gratitudine per le benedizioni di Dio (cfr. Lev 27,30-32; Nm 18.21,26 ; Deuteronomio 14,22-29, vedi Levitico 27,30). La decima è stata utilizzata principalmente per coprire le spese di culto e il sostegno dei sacerdoti. Dio vide il suo popolo responsabile della gestione delle risorse che hanno dato loro la terra promessa (cf. Mt 25,15 nota, Luca 19:13).
(2) Al centro della decima, si è pensato che l’idea che Dio possiede tutto (Es. 19,5 24,1 PSA, 50,10-12; Ag 2,8). Gli esseri umani sono stati creati da Lui, ed Egli il soffio della vita (Gen. 1:26-27, Atti 17:28). Così nessuno ha qualcosa che non c’è originariamente ricevuto dal Signore (Giobbe 1:21, John 3:27, 1 Corinzi 4,7). Nelle leggi sulla decima, Dio stava semplicemente ordinando loro di lui devolvessem di quello che Egli aveva dato loro.
(3) Oltre alla decima, gli Israeliti furono incaricati di portare numerose offerte al Signore, specialmente in forma di sacrifici. Levitico descrive varie offerte rituali: l’olocausto (Lev 1, 6,8-13), l’oblazione (Lev. 2, 6,14-23), l’offerta di pace (Lev. 3; 7,11-21), il sacrificio per il peccato (Lev. 4.1- 5:13, 6:24-30), e il sacrificio di riparazione (Lev 5,14-6,7; 7,1-10).
(4) Oltre alle offerte prescritte, i figli d’Israele potrebbe avere altre offerte al Signore. Alcuni di questi sono stati ripetuti in tempi determinati (cfr. Lv 22,18-23, 15,3 Nm; 12.6,17 Dt), mentre altri erano occasionali. Quando, per esempio, gli israeliani ha intrapreso la costruzione del Tabernacolo sul monte Sinai, generosamente portato le loro offerte per la fabbricazione del tabernacolo e dei suoi arredi (Esodo 35,20-29). Erano così entusiasti del progetto, che Mosè ha dovuto ordinare loro di cessare la loro offerta (Es 36,3-7). Ai tempi di Ioas, il sommo sacerdote Jehoiada fatto una cassetta di sicurezza per gli israeliani di lanciare le offerte al fine di finanziare le riparazioni del tempio, e tutti hanno contribuito generosamente (2 Re 12.9,10). Allo stesso modo, nei giorni di Ezechia, le persone hanno contribuito generosamente al lavoro di ricostruzione del tempio (2 Cronache 31,5-19).
(5) Ci sono state occasioni nella storia dell’Antico Testamento in cui il popolo di Dio egoisticamente trattenuto il denaro, invece di passare le decime e le offerte regolari al Signore.
Durante la ricostruzione del Secondo Tempio, gli ebrei sembrava più interessato a costruire le loro proprietà, perché i profitti immediati che li avrebbe portati, che nelle riparazioni della casa di Dio che era in rovina. A causa di questo, ha avvertito li Aggeo, molti di loro soffrivano rovesci finanziari (Aggeo 1,3-6). Qualcosa di simile accadde ai tempi del profeta Malachia e, ancora una volta, Dio punì il suo popolo, rifiutando di portarvi la decima (Malachia 3,9-12).
L’AMMINISTRAZIONE DEL NOSTRO DENARO.
Esempi di decime e le offerte nel Vecchio Testamento contengono importanti principi circa la gestione del denaro, che sono validi per credenti del Nuovo Testamento.
(1) Dobbiamo ricordare che tutto quello che abbiamo appartiene a Dio, in modo che ciò che abbiamo non è nostro: è qualcosa che ci ha affidato alle cure. Non abbiamo alcun controllo sui nostri beni.
(2) Dobbiamo decidere, quindi, servire Dio con tutto il cuore, non il denaro (Mt 6,19-24, 2 Corinzi 8,5). La Bibbia rende chiaro che l’avidità è una forma di idolatria (Col 3,5).
(3) La nostra donazione dovrebbe essere quello di promuovere il regno di Dio, specialmente per l’opera della chiesa locale e diffondere il vangelo in tutto il mondo (1 Cor 9,4-14, 4.15-18 Filippesi, 1 Timoteo 5.17,18) per aiutare i bisognosi ( Proverbi 19:17, Gal 2:10, 2 Corinzi 8:14; 9.2), ad accumulare tesori in cielo (Matteo 06:20, Luca 6,32-35) e impareranno a temere il Signore (Dt 14.22,23).
(4) La nostra donazione devono essere proporzionate al nostro reddito. Nell’Antico Testamento, la decima è stata stimata a un decimo. Dare meno che si trattava di disobbedienza a Dio. In realtà è pari a rubarlo (Malachia 3:8-10). Allo stesso modo, il Nuovo Testamento è necessario che i nostri contributi sono proporzionali a ciò che Dio ci ha dato (1 Cor 2,16, 2 Corinzi 8.3,12, vedere 2 Cor 8,2).
(5) La donazione deve essere volontaria e generosa, dato che molto è insegnata nell’Antico Testamento (Es. 25.1,2, 2 Cronache 24,8-11) e il Nuovo Testamento (vedi 2 Corinzi 8.1-5,11,12). Non dobbiamo esitare a contribuire sacrificale (2 Corinzi 8:3), è con questo spirito che il Signore Gesù ha dato se stesso per noi (cfr. nota 2 Cor 8,9). Per Dio, il sacrificio in questione è molto più importante il valore monetario del dono (cfr Lc 21,1-4).
(6) La donazione deve essere somministrato con gioia (2 Corinzi 9:7). Sia l’esempio degli Israeliti nel Vecchio Testamento (Esodo 35,21-29, 2 Cronache 24:10) e il cristiano macedone del Nuovo Testamento (2 Corinzi 8:1-5) modelli ci servono.
(7) Dio ha promesso di ricompensare noi in conformità con ciò che abbiamo dato (cfr Dt 15,4; 3112 Ml, Mt 19,21, 1 Tim 6:19; vedi 2 Corinzi 9:6).
http://www.igrejaassembleiadedeus.com/dizimoseofertas_frame.php

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: